Impara le tecniche per rendere i tuoi dati fonti di informazioni sempre attendibili

Stavo dialogando con un mio cliente ponendo le solite domande per capire come voleva approcciare il processo di adozione della strategia crm e lui, un direttore commerciale della grande distribuzione organizzata, mi dice: “in tutta franchezza, io ho milioni di dati, ma non ho mai l’informazione che mi interessa”.

Questo è un problema che affligge moltissime imprese, soprattutto lo possiamo riscontrare nelle aziende di medie dimensioni che troppo spesso hanno un approccio artigianale alla gestione delle informazioni, ma ha una mole di dati che non permetterebbe più di gestirla senza coerenza.
Le soluzioni individuate dalle varie imprese sono stati progetti ed investimenti nell’area della Business Intelligence che avrebbero dovuto raccogliere “tutte” le informazioni dell’impresa, consultabili su di un unico server, con report predefiniti per ogni reparto.

Le cose hanno funzionato… qualche volta, troppe altre questi progetti hanno avuto fini “disastrose” in termini di ritorni sull’investimento e di reale fruizione delle informazioni, a tal proposito nel corso “crm for dummies… crm for you” forniamo una metodologia per studiare nel dettaglio il ritorno sull’investimento di un progetto di customer relationship management .
Questo quando siamo fortunati, in molti altri casi trovare informazioni nei database aziendali rischia di tramutarsi in un piccolo incubo, dato che le informazioni sono sparse in mille file, in piccoli database dei commerciali, del reparto marketing, arricchite troppo spesso in modo improvvisato e solo all’abbisogna dell’utilizzatore del momento.
I reparti marketing, sempre più spesso si dotano di strutture importanti per poter analizzare l’enorme mole dati che le imprese hanno all’interno dei loro database.
Con quali risultati? Non sempre quelli attesi in relazione agli investimenti effettuati.
E torniamo al problema iniziale… dati e non informazioni, quindi la domanda è come trasformare i dati in informazioni.

leggi tutto l’articolo su corso di crm

Pubblicato da Riccardo Grassi

La mia più grande passione è il mare… non ci sono dubbi. Il mare è parte di me, amo stare al mare, in mare, sul mare! barca a vela, gommone, facendo sub, nuotando e spesso solamente guardandolo, sedendomi sulla spiaggia e ascoltare il mare… Amo il mare e per questo motivo ho il brevetto da subacqueo, ho la patente nautica e voglio applicare tutto questo alla mia vita professionale. L’altra grande passione sono le arti marziali, che ho praticato in modo continuo e mooooolto assiduo da quando avevo 10 anni fino a oltre 30… judo, karate, full contact e savate… https://www.riccardo-grassi.com/chi-sono-riccardo-grassi/ Vai al mio sito web: Riccardo Grassi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *