Come i candidati alle elezioni a sindaco di Genova 2012 utilizzano twitter

La campagna elettorale 2012 per diventare sindaco di Genova è iniziata sul serio… e quando il gioco si fa duro l’isola che non c’è c’è!

Oggi Sabato 26/11/2011 prenderemo in considerazione un indice tra quelli utilizzati nel nostro web visibility index, che è dato dal social network twitter.

Allo stato Roberta Pinotti è quella che ha il numero più alto di follower… ma non è stato sempre così. Infatti la prima ad accorgersi delle potenzialità dello strumento è stata Marta Vincenzi… Enrico musso, non ha ancora attaccato in modo evidente.

Un po di storia
La cosa interessante è notare come l’utilizzo del social network sia stato diverso tra i tre contendenti: Musso si è iscritto “per dovere” e non lo ha utilizzato per comunicare nel passato con la sua base elettorale.
Marta Vincenzi, ha invece deciso che twitter fosse il suo megafono ed ha iniziato a utilizzarlo molto prima degli altri, infatti a inizio settembre poteva contare su 291 follower rispetto ai 217 della Pinotti e agli appena 63 di Musso.
La crescita della Vincenzi è stata regolare, dovuta molto probabilmente ad un uso oculato dello strumento tanto che il distacco della Pinotti è arrivato dai 74 follower di inizio settembre a ben 202 del mese dopo (5 ottobre)!
Musso, rimane confinato intorno agli 80 e non cresce in modo significativo.

Alla scoperta dell’America … anzi di Twitter

Ma intorno tra il 10 e il 12 ottobre 2011 oltre che ricorrere la data della scoperta dell’America, Roberta Pinotti scopre twitter, e i suoi follower crescono in modo significativo da 333 a 590! Superando in un sol colpo la sindaco marta vincenzi che rimane a 528.
Musso tranquillo in coda… 82

Perché questa impennata? Perché questa presenza così elevata in pochissimi giorni? I motivi li approfondiremo nei prossimi post grazie anche ad altri tipi di analisi su twitter e non solo.
Marta Vincenzi ha invece un’accelerazione di follower dopo il 3 Novembre, accelerazione che dura fino al 8 Novembre. Anche Roberta Pinotti ha un aumento di follower ma non così accentuato.
Purtroppo sappiamo tutti cosa sia successo con gli eventi alluvionali avvenuti in quel terribile weekend.

Oggi

L’andamento della Vincenzi e della Pinotti è simile: se guardate la figura possiamo notare come la pendenza delle due curve siano simili, questo vuol dire che i follower crescono in maniera simile, ma non uguale, Roberta Pinotti cresce un po di più e arriva al 25/11/2011 1288 contro i 1114 di Marta Vincenzi.
Musso al palo con 137: è ovvio che Musso non abbia ancora deciso di usare twitter

… Quindi?

Quindi Marta Vincenzi e Roberta Pinotti hanno già iniziato a fare campagna elettorale utilizzando twitter, spinte anche dalla necessità di essere pronte per le primarie del centro sinistra.

Fino ad oggi quindi Pinotti e Vincenzi sono state notevolmente più visibili grazie anche ad una maggiore attività rispetto a Musso e la differenza tra loro, non è molto percepibile. Questo significa che l’uso fatto fino ad ora dello strumento, non ha prodotto una significativa preferenza tra le due contendenti del centro sinistra.

Come leggere questo dato non è semplice, e i motivi di questo andamento parallelo possono essere diversi e possono riguardare sia l’uso in se della tecnologia, sia che i twitterer sono divisi tra le due signore di Genova.

Discorso diverso per Enrico Musso che non ha ancora pensato a crearsi una visibilità sul social network e lo ha usato in modo significativamente inferiore con soli 120 twittate contro le 621 di Roberta Pinotti e le 1047 di Marta Vincenzi.

Pubblicato da Riccardo Grassi

La mia più grande passione è il mare… non ci sono dubbi. Il mare è parte di me, amo stare al mare, in mare, sul mare! barca a vela, gommone, facendo sub, nuotando e spesso solamente guardandolo, sedendomi sulla spiaggia e ascoltare il mare… Amo il mare e per questo motivo ho il brevetto da subacqueo, ho la patente nautica e voglio applicare tutto questo alla mia vita professionale. L’altra grande passione sono le arti marziali, che ho praticato in modo continuo e mooooolto assiduo da quando avevo 10 anni fino a oltre 30… judo, karate, full contact e savate… https://www.riccardo-grassi.com/chi-sono-riccardo-grassi/ Vai al mio sito web: Riccardo Grassi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *